La rivincita dei “babaciu”

Conversazione fra “critici” torinesi registrata da Amanda ieri sera all’uscita dalla Casa Teatro Ragazzi, dove era appena andato in scena l’ultimo lavoro della compagnia Controluce, specializzata in teatro d’ombre: «Oramai non è più possibile fare del teatro con questi mezzi. Ci sono la televisione, gli effetti speciali […] Questo linguaggio non ha più senso». Tralasciando la realtà che quegli stessi critici storcono il naso di fronte a spettacoli di compagnie che di effetti cosiddetti “speciali” fanno largo uso, Amanda ribatte un po’ sdegnata che:

  • i bambini in sala – probabilmente cresciuti a latte e dvd come oggi accade – ridevano e si divertivano a cercare di capire i trucchi del teatro d’ombre;
  • la magia del teatro nasce non certo da effetti speciali ma dalla miracolosa capacità di creare un mondo là dove, fino a pochi istanti prima, c’erano solo tavole di legno;
  • la sopravvivenza del teatro è garantita non tanto dal suo adattarsi ai nuovi media, bensì dalla strenua volontà di non tradire la propria natura, ossia quelle peculiarità che lo rendono altro rispetto a quei mezzi di comunicazione che, fra l’altro, abbondantemente ricorrono a      espedienti precipuamente teatrali;
  • anche le compagnie più “tecnologiche” non abdicano alla magica imprevedibilità del “qui e ora” che soltanto il teatro può vantare;
  • il pubblico numeroso ed entusiasta raccolto dalla rassegna Incanti – che da ben 19 anni porta il meglio del teatro di figura a Torino – testimonia di come i babaciu (i pupazzi, per i non piemontesi), le ombre, gli oggetti, le marionette riescano ancora ad affascinare e catturare in microcosmi esotici e fantasiosi. Forse perché sanno soddisfare uno strisciante desiderio di evasione da un mondo tecnologico e digitale sempre più soffocante…

XIX edizione del festival Incanti, a Torino dal 17 al 22 ottobre 2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...