Stalker Teatro

Nell’estrema e anonima periferia torinese, nel famigerato quartiere delle Vallette – le vie hanno nomi che rimandano a mughetti e magnolie ma domina il cemento – opera da anni una rigorosa e intraprendente compagnia teatrale, forse un po’ sognatrice e poco “moderna”, ma ostinatamente coerente nel perseguire una solida idea di teatro, certo debitrice di Grotowski ma sviluppata con originalità. Stalker Teatro, fondata del regista Gabriele Boccaccini, anima le Officine Caos, in piazza Montale, alle propaggini della città, e ha instaurato un proficuo dialogo con gli abitanti del quartiere, protagonisti – in scena e in platea – di spettacoli di notevole impatto, emozionale e politico, quest’ultimo aggettivo usato nel senso più puro e “civile” del termine.EtadellOro_StalkerTeatro

Gli spettacoli realizzati con il popolo delle Vallette, frutto di lunghe serate di lavoro, non sono semplicemente l’esito finale di un laboratorio quanto messe in scena articolate e stratificate, in cui la personalità e il talento di ciascuno – i partecipanti al progetto così come i performer professionisti – interagiscono e si confrontano a pari livello, generando positive energie creative e nuovi pensieri. Una testimonianza è l’ultima produzione di Stalker, L’età dell’oro, che vede sulla scena un nutrito ed eterogeneo cast, in cui  uomini e donne dai 18 agli 80 anni si fanno beffe delle profezie Maya così come degli oroscopi che prevedono invariabilmente futuri radiosi, per constatare come l’unico modo per sopravvivere sia quello di imparare a guardare e riconoscere la realtà in cui viviamo e, consapevoli dei suoi mali e delle sue debolezze, provare a modificarla. E usare il teatro come suo specchio impietoso è già un modo per farlo…

L’età dell’oro, visto alle Officine Caos di Torino il 16 gennaio 2013

www.stalkerteatro.net

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...