Lezioni di danza

La scorsa fine settimana Amanda si è concessa una breve fuga a Londra e ne ha approfittato per assistere a un musical di culto, fra i pochissimi nella storia a vincere un premio Pulitzer, a testimoniare del valore non usale del suo libretto. In scena al Palladium fino a gennaio del 2014 per una “breve” stagione che ne segna il ritorno sulla scena londinese dopo quasi quarant’anni, A Chorus Line, è un esaustivo compendio di danza contemporanea, intesa non soltanto quale pratica artistica ma altresì quale scelta di vita. I protagonisti del musical, impegnati in un provino per essere ballerini di fila, non mettono in scena tanto la propria abilità tecnica quanto la propria qualità esistenziale, raccontando storie commuoventi ed esilaranti, strazianti ed esemplari, tutte straordinariamente umane. Il risultato è un musical la cui stupefacente qualità – in una parola perfetto, senza la benché minima sbavatura – è frutto certo della musica e delle coreografie ma anche del testo, mai banale né prevedibile, al contrario originale e contrappuntato da riflessioni tutt’altro che scontate.  Uno spettacolo seguito con entusiasmo e partecipata attenzione dal pubblico, resosi complice dei ballerini in scena. untitledComplicità che, purtroppo, è mancata l’altra sera, quando Amanda è tornata a vedere Folk-s, di e con Alessandro Sciarroni. Lo spettacolo del coreografo marchigiano è – anche – una sfida-gioco con il pubblico, invitato, se vuole, ad abbandonare la sala nel momento in cui ritiene che le danze tirolesi eseguite dai sei infaticabili danzatori non siano più interessanti. Ma, forse, gli spettatori non sono abituati a tanta libertà e, così, al teatro Astra di Torino si sono sentiti sgradevoli commenti a voce alta ovvero fastidiosi cicalecci ininterrotti, ritenuti forse meno “sconvenienti” dell’abbandonare la sala, come alcuni, comunque, hanno fatto. Una reazione che, tuttavia, non ha scoraggiato i sei performer, che hanno danzato per quasi due ore, regalandoci anche una magnifica versione “glamour-pop” della danza tirolese su Heroes di David Bowie.

A Chorus Line, visto al London Palladium di Londra il 18 maggio 2013

Folk-s, visto al teatro Astra di Torino il 24 maggio 2013

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...