Una magica ode al mondo dei sogni

Per definire lo spettacolo ideato e interpretato da Etienne Saglio – giovane artista del Centre National des Arts du Cirque – si ricorre all’etichetta di nouvelle magie, una delle innumerevoli diramazioni del fiume del circo contemporaneo ma, come molte tassonomie inventate dagli uffici stampa ovvero dalla promozione, essa non sa esaurire la complessità e la ricchezza di uno spettacolo e di una poetica originali. Saglio è mago, giocoliere, maestro della manipolazione ma anche attore e mimo, poeta dell’immaginazione e degli oggetti. Il suo lavoro è debitore non soltanto della magia e delle arti circensi, ma anche del teatro di figura e del cinema delle origini – come non pensare a Meliès? Amanda pensava a tutto questo assistendo a Le soir des monstres, una sorta di sogno a occhi aperti, fra incubo e fantasie rassicuranti. In una soffitta oscura, fra svariati e multiformi oggetti, alcuni oramai inutilizzabili, si muove un uomo solitario e malinconico, intento a produrre gomitoli di spesso fil di ferro. Materiale povero e freddo dal quale si generano, però, strane e magiche creature, rasserenanti e divertenti ovvero ostili e minacciose. Palline di filo e pacifiche colombe, scheletri terrificanti e lunghi tubi impossibili da catturare: il protagonista si affanna e si sforza, si abbandona e si lascia incantare, comunque consapevole che i sogni vanno assecondati. E il pubblico, come Etienne, accetta di essere spaventato e divertito, sfidato e sedotto. Si rinnova, così, il tacito patto che ogni spettatore firma accomodandosi nella sua poltrona, ovvero credere nella realtà di quello che accadrà sul palcoscenico, per quanto inverosimile e “magico” possa razionalmente apparire. E, allora, lo spettacolo di Etienne Saglio non sarà altro che teatro, semplicemente, senza bisogno di vuote etichette.

03_Le Soir des Monstres©Johann Fournier

Le soir des monstres, scrittura, interpretazione e ideazione magica di Etienne Saglio, visto alle Fonderie Limone di Moncalieri (Torino), nell’ambito del festival Torino Danza, il 25 ottobre 2013.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...