Sosteniamo Terreni Creativi!

Se tutto il mondo è palcoscenico, non stupisce che un festival teatrale vada in scena all’interno di una serra, fra alberelli di ulivo e piante aromatiche. Un microuniverso concentrato e fluido, all’interno del quale c’è posto per la comicità surreale degli Omini, come per la dissacrante eppure malinconica ironia del clown spagnolo Leo Bassi; e, ancora per la sferzante critica alle ipocrisie borghesi dei Quotidiana.com. L’edizione 2014, cui Amanda prese parte, offrì al pubblico – in ciascuna delle tre sere folto e attento, malgrado la sua eterogeneità (famiglie con bambini, giovani, professionisti, locali e villeggianti) – motivi di divertimento e di riflessione assai originali, da meditare magari durante l’aperitivo-cena con i sani e gustosi prodotti locali… Una rassegna che sa instillare con informalità e approfondita leggerezza germi di pensiero e di passione. É, infatti, assai probabile che molti degli ospiti di Terreni Creativi non avessero immaginato quanto piacevole e stimolante potesse essere una serata a teatro – anche nel caldo di agosto – e che siano tornati, durante la stagione invernale, nei teatri “tradizionali” cittadini.

Un progetto ampio di avvicinamento al teatro che si vorrebbe proseguire anche nell’estate 2016: poiché la situazione finanziaria è a dir poco drammatica e Kronoteatro, la compagnia di Albenga che ha inventato e gestito in questi anni la rassegna, rischia di dover rinunciare alla sua creatura, in questi giorni è stata lanciata una campagna di crowfunding. Sarà così possibile offrire il proprio sostegno a Terreni Creativi e ricevere anche in cambio una ricompensa ma Amanda è certa che quella più gradita sarà di avere contribuito a mantenere accesa una viva luce di passione e intelligenza.

Ecco i link per contribuire:

https://www.eppela.com/it/projects/8566-terreni-creativi-coltiviamo-cultura

https://www.facebook.com/events/1003646199726141/

 

TCF2013_050_

Annunci

Un pensiero su “Sosteniamo Terreni Creativi!

  1. mariella.fabbris@alice.it

    tempo per leggerti, come leggerai. ma coem fai?? tre sere consecutive , e spettacoli da una città all’altra, peggio di un attrice !! dal testo della Higghins scritto da Baricco : ” …. seminammo con cura, tutti, quella volta, seminammo immaginazione e follia e talento. …. ….”

    non so se mandarti le 3 belle recensioni di Fano, Palazzi e una donna che ora non ricordo…uff

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...